giovedì, Giugno 20, 2024
Google search engine
HomeAziendeGruppo Lillo: nel 2023 i ricavi superano i 4 miliardi

Gruppo Lillo: nel 2023 i ricavi superano i 4 miliardi

L’assemblea di LILLO S.p.A., società capogruppo della famiglia Podini di Bolzano, a cui fanno capo come attività principali, MD S.p.A – che opera nel canale discount della GDO – e Dedagroup S.p.A – attiva nel mondo dell’Information Technology – ha approvato il bilancio consolidato che chiude il 2023 con i ricavi che superano i 4 miliardi di euro (4.030) ed una marginalità lorda che si attesta a 263 milioni di euro, portando l’utile del gruppo – grazie anche alla cessione di una partecipazione di Dedagroup – a quota 271 milioni di euro, spingendo il patrimonio netto a 855 milioni di euro.

In particolare, MD – tra i leader del canale discount – ha chiuso il 2023 con un fatturato di 3,7 miliardi, in crescita dell’8% sul 2022. Il secondo bilancio di sostenibilità verrà pubblicato entro l’estate.

In forte sviluppo anche la seconda attività industriale del gruppo grazie a Dedagroup, tra i principali player tecnologici a capitale interamente italiano e parte della holding Lillo Spa, che nel 2023 ha registrato una crescita dell’7,8% con i ricavi attestati a 342 milioni di euro (di cui 304 realizzati in Italia e 38 all’estero), nonostante il diverso perimetro di consolidamento.

I piani di sviluppo per il 2024 puntano, ancora una volta, ad una crescita strategica favorita da una politica di investimenti di lungo periodo sia per MD che per Dedagroup.

In particolare, per la parte GDO, gli investimenti previsti a budget pari a 200 milioni di euro, riguarderanno la riqualificazione e l’ampliamento della rete di vendita, ma anche importanti implementazioni tecnologiche di supporto a tutte le divisioni aziendali. Lato commerciale, si segnala la creazione di una linea mainstream “Buona spesa!” che sarà presente nei negozi a partire dal prossimo settembre.

Sul fronte IT, invece, contestualmente al varo di una nuova corporate identity che vedrà Dedagroup operare col brand “deda – stay dedicated”, si apre una nuova fase, sempre più internazionale, sostenuta da acquisizioni sui segmenti dei dati e dell’intelligenza artificiale che rafforzeranno la collaborazione e la sinergia tra le società del Gruppo proiettandolo verso l’obiettivo dei 500 milioni di ricavi nel 2025.

“Con la costante crescita e i sempre più ambiziosi piani di sviluppo – commenta Maria Luisa Podini – Presidente di Lillo S.p.A e CEO di MD S.p.A. – alla luce delle complessità del mercato e delle dimensioni raggiunte, il Gruppo – anche coerentemente alla visione imprenditoriale basata su solidi principi etici – ha ritenuto opportuno dotarsi di un modello rafforzato di governance, suddiviso per aree di competenza con la creazione di Comitati Guida e di Comitati operativi, oltre che di una gestione centralizzata della liquidità del Gruppo, per un coordinamento sempre più efficace ed efficiente”.

ARTICOLI CORRELATI
- Advertisment -
Google search engine
Google search engine

ARTICOLI PIU' LETTI

COMMENTI RECENTI