lunedì, Maggio 27, 2024
Google search engine
HomeLavoroUnicoop Tirreno ricerca 700 lavoratori per la stagione estiva

Unicoop Tirreno ricerca 700 lavoratori per la stagione estiva

La Cooperativa Unicoop Tirreno è alla ricerca di 700 lavoratori per potenziare il personale dei punti vendita in vista dell’estate.

Sono circa 700 i lavoratori che Unicoop Tirreno punta ad assumere, per potenziare i propri organici, in vista dell’arrivo della stagione estiva.

La Cooperativa, presente con 100 punti vendita in Toscana, Lazio e Umbria, molti dei quali in zone turistiche, ha avviato anche quest’anno la ricerca di personale, per assicurare alla sua clientela un livello di servizi elevato e inalterato.

Unicoop offrirà contratti di somministrazione di sei mesi, con profilo part-time, a non meno di 24h settimanali, con le stesse caratteristiche e tutele dei contratti dei dipendenti della Cooperativa e con applicazione delle garanzie offerte dal CCNL e dal contratto integrativo aziendale, che prevede ulteriori vantaggi per i lavoratori, come maggiorazioni domenicali e festive.

La ricerca è aperta a tutti, dai giovani agli adulti, senza limiti di età e vincoli di esperienza, e riguarda tutti i profili presenti nei punti vendita, dagli addetti alle vendite, ai banconisti, ai cassieri. Al personale assunto è poi previsto una formazione d’inserimento.

Si può fare domanda su Unicooptirreno.it, nella sezione “Lavora con noi”, e la selezione avverrà attraverso società nazionali qualificate e specializzate, come Adecco, Manpower e Openjobmetis, per unire la capacità di ricerca di Unicoop con quella di chi lo fa di mestiere.

L’assunzione con contratto a tempo determinato può rappresentare l’occasione per entrare stabilmente nella Cooperativa, come dimostrano gli ultimi dati: da gennaio 2023 a oggi sono state assunte a tempo indeterminato 90 persone, la quasi totalità entrate con contratto somministrato, con il 75% degli assunti rappresentato delle donne.

Oggi Unicoop Tirreno conta 3.000 dipendenti, il 95% dei quali con contratto a tempo indeterminato, una soglia molto più alta rispetto alla media del settore.

“Come gli scorsi anni, anche quest’anno abbiamo necessità di rafforzare il personale dei supermercati, per far fronte al flusso di turisti, previsto nei territori dove siamo presenti coi nostri punti vendita. Per questo, abbiamo deciso di avviare la ricerca di personale, che rappresenta anche il modo più diretto per entrare a far parte della Cooperativa, con tutte le garanzie e prerogative che assicuriamo ai nostri collaboratori. Da sempre convinti del valore attribuito al capitale umano, Unicoop Tirreno ha un’altissima percentuale di contratti a tempo indeterminato e molti dipendenti sono entrati proprio con un contratto a tempo determinato, che ci ha permesso di apprezzare e premiare capacità e disponibilità”, ha commentato Luigi Pozzessere, Direttore del personale di Unicoop Tirreno.

Unicoop Tirreno, fondata nel 1945 a Piombino (LI), è presente oggi con 100 punti vendita in Toscana, Lazio ed Umbria: è una delle sette grandi cooperative di consumo italiane, sotto l’insegna Coop, con circa 500mila soci e 3.000 dipendenti.

Fonte: Horecanews.it

ARTICOLI CORRELATI
- Advertisment -
Google search engine
Google search engine

ARTICOLI PIU' LETTI

COMMENTI RECENTI