mercoledì, Febbraio 21, 2024
Google search engine
HomeUncategorizedSan Valentino. Everli e Lindt svelano i trend di acquisto in tema...

San Valentino. Everli e Lindt svelano i trend di acquisto in tema di cioccolatini, tavolette e praline

Con l’avvicinarsi della ricorrenza più romantica dell’anno, aumentano i volumi di acquisto dei prodotti a base di cioccolato: che siano fondenti, al latte, all’arancia o con fragranze esotiche, cioccolatini, tavolette e praline sono da sempre il pensiero goloso irrinunciabile per coccolare il partner in questa dolce occasione.
Everli, il marketplace della spesa online, e Lindt Italia, azienda leader nel mercato del cioccolato premium, hanno analizzato le principali abitudini di acquisto di cioccolato dei clienti della piattaforma, sfatando anche qualche “falso mito” legato al goloso ingrediente.

L’evoluzione del mercato


Dall’analisi del comportamento dei consumatori italiani sulla piattaforma, si rileva anzitutto una crescente attenzione per l’artigianalità, la sostenibilità e la commistione di sapori diversi: il cliente moderno è attento alla qualità del prodotto e alla filiera, ma si diverte a sperimentare diverse varietà di prodotto, dalle più classiche alle più esotiche.
Un trend, questo, confermato anche dai dati di mercato rilevati da Lindt: dopo anni di boom del cioccolato fondente, che ha raggiunto il culmine nel periodo della pandemia e che ancora si conferma una delle tipologie di cioccolato Lindt più amate dai clienti, si assiste ora a un’evoluzione delle tendenze di consumo. Si è registrato, infatti, un graduale ritorno alla ricerca di prodotti più golosi, con una forte componente di cioccolato al latte e cioccolato bianco, un segmento piccolo ma in crescita in Italia, supportato anche da lanci specifici, come la nuova Tavoletta Lindor Bianco.
Indubbiamente, rimangono i grandi must del brand: tra i prodotti Lindt più celebri e amati dai consumatori ci sono sempre sono la pralina Lindor e la gamma di tavolette fondenti Excellence, ma sono sempre di più i consumatori che cercano combinazioni sorprendenti o texture variegate per una nuova esperienza di gusto. Ecco, quindi, che aumenta l’interesse per prodotti come la pralina Lindor Caramello Salato, le tavolette Excellence Cialda Friabile e Excellence Wafer Croccante o, ancora Lindt Choco Wafer, a dimostrazione della costante ricerca innovativa di Lindt per soddisfare le esigenze del consumatore moderno.
L’analisi degli acquisti online sulla piattaforma di Everli


Nell’ultimo anno, l’acquisto online di cioccolato sulla piattaforma di Everli è rimasto costante rispetto agli anni precedenti, a testimonianza di come la combinazione di comodità e varietà di scelta di catalogo risultino determinanti.
La categoria si conferma una delle più ricercate sulla piattaforma: nel 2023 sono stati circa 800.000 i prodotti a base di cioccolato acquistati su Everli e, nello specifico, più di 245.000 le referenze riconducibili a cioccolatini, praline e tavolette di cioccolato.
In particolare, si sono registrati dei picchi nella parte iniziale dell’anno, nei mesi da gennaio ad aprile, complici le varie festività e, soprattutto, l’occasione di San Valentino, per poi tornare ad avere evidenze di crescita netta a settembre. A comprare, sono stati prevalentemente gli utenti nella fascia di età 35-44 anni, con una maggiore percentuale femminile (66%).

La classifica dei prodotti più acquistati

Dall’analisi di Everli, si evidenzia anzitutto una preferenza per i prodotti come cioccolatini, praline e tavolette: che siano una coccola, una merenda per i bambini o un pensiero goloso in occasione di cene da amici, queste golosità riempiono la maggior parte dei carrelli virtuali dei clienti di Everli.

Analizzando nel dettaglio i trend di acquisto di queste tre categorie, a farla da padrone sono proprio cioccolatini e praline che, in maniera stabile lungo tutto il corso dell’anno, coprono circa l’88% degli acquisti totali di queste categorie.


La mappa del cioccolato

Anche a livello di distribuzione territoriale, il cioccolato, sebben amato in tutto lo Stivale, segna qualche evidenza curiosa: ai primi posti della classifica delle province che hanno acquistato più cioccolato, ci sono Roma, Milano, Torino, Trieste e Bologna. In una generale prevalenza di acquisti nel Nord Italia, a livello regionale è la Lombardia a vincere, occupando ben 3 posizioni nella top 10, seguita dal Veneto (2 su 10).

 

La top 10 delle province italiane in cui si spende di più per l’acquisto di prodotti a base di cioccolato
1. Roma 6. Padova
2. Milano 7. Varese
3. Torino 8. Genova
4. Trieste 9. Verona
5. Bologna 10. Monza Brianza

 

Qualche mito da sfatare

Nella continua diversificazione dei gusti, emerge una preferenza per opzioni salutari, ben testimoniata dalla costante presenza del cioccolato fondente, e dalla scelta di referenze con pochi zuccheri e con ingredienti funzionali, ad esempio antiossidanti.
Spesso considerato come un semplice peccato di gola, il cioccolato, consumato nelle giuste quantità e inserito in un regime alimentare equilibrato, fornisce sostanze nutritive molto positive, grazie a polifenoli e flavonoidi, ovvero antiossidanti che aiutano a prevenire l’invecchiamento cutaneo e proteggono dalle malattie cardiovascolari. Inoltre, ingredienti stimolanti

quali caffeina, teobromina e teofillina, favoriscono la concentrazione, mitigano la sensazione di fatica e stimolano l’attività respiratoria e cardiaca. Ovviamente, per beneficiare al meglio di queste proprietà, è importante prediligere prodotti di qualità.

FONTE: Everli – I dati riportati sono calcolati sulla base degli acquisti effettuati dagli utenti di Everli tramite sito web o app nel periodo dall’1.01.2023 al 31.12.2023.

RELATED ARTICLES
- Advertisment -
Google search engine
Google search engine

Most Popular

Recent Comments